Formazione periodica obbligatoria

Dal 1° settembre 2013, il certificato di capacità è obbligatorio in Svizzera per il trasporto di persone. Dal 1° settembre 2014, è anche obbligatorio per il trasporto di merci. Con l’entrata in vigore dell’OAut è stato introdotto l’obbligo di seguire la formazione periodica per tutti i titolari di un certificato di capacità. Anche chi ottiene o ha già ottenuto il certificato di capacità senza dover sostenere un esame deve adempiere l’obbligo di formazione periodica.

Cinque giornate in cinque anni

Su un arco di tempo di cinque anni devono essere assolte cinque giornate di formazione periodica presso un centro di formazione riconosciuto dall’asa. La formazione periodica può essere assolta in cinque corsi giornalieri, ciascuno della durata di sette ore, oppure sotto forma di corso settimanale. Anche chi è titolare del certificato di capacità per il trasporto di persone e per il trasporto di merci deve frequentare solo cinque giornate di formazione periodica, scegliendo liberamente i contenuti dei corsi.

Armonizzazione delle date di scadenza

La maggior parte dei certificati di capacità riportano differenti date di scadenza per quanto riguarda il trasporto di persone e quello delle merci. Occorre ora armonizzare queste scadenze. L’Ufficio federale delle strade ha emanato delle istruzioni in tal senso (entrata in vigore: 1.9.2014). Chi è titolare di un certificato di capacità sia per il trasporto di persone che per quello delle merci, al prossimo rinnovo ottiene un certificato di capacità con la stessa data di scadenza per ambedue le categorie. La data di scadenza dipende da varie condizioni.

Formazione periodica mancata – certificato di capacità scaduto

Un nuovo certificato di capacità può essere ordinato solamente quando saranno state frequentate cinque giornate di formazione periodica negli gli ultimi cinque anni (dalla prima alla quinta giornata di corso non devono essere trascorsi più di cinque anni).
Chi non adempie all’obbligo di formazione periodica entro il ciclo di formazione periodica, non otterrà un nuovo certificato di capacità e non potrà più effettuare trasporti di persone o merci (ad eccezione dei trasporti contemplati dall’articolo 3 dell’OAut). Altrimenti sarà punito con una multa (art. 25 OAut). Su richiesta e tramite un’autorizzazione scritta, l’autorità competente può concedere una proroga del certificato di capacità per un mese al massimo.