Domande dell’esame scritto

Su un computer presso l’Ufficio della circolazione stradale del Cantone di domicilio, il candidato ha 90 minuti a disposizione per rispondere a 40 domande. Vi sono un questionario relativo al trasporto di persone e uno per il trasporto di merci. Circa il 50% delle domande concerne direttamente il trasporto di persone (per es. il contatto con i viaggiatori) o il trasporto di merci (per es. stivaggio). Grosso modo il 10% delle domande verte sull’ordinanza per gli autisti (OLR 1). Le rimanenti domande riguardano infine gli altri ambiti descritti nel catalogo degli obiettivi didattici.

Esempi di domande dell’esame scritto concernenti il trasporto di persone:

Domanda 1

È il momento della pausa e del cambio di turno. Alla fermata il vostro collega vi sta già aspettando. Che cosa gli comunicate?
A) Lo informo sul servizio e su eventuali passeggeri bisognosi di aiuto, problemi sul tragitto, eventuali guasti o danni all’autoveicolo.
B) Lo informo sull’esercizio, sulle frequenze dei passeggeri e gli fornisco suggerimenti sulla circolazione in prossimità di un cantiere.
C) Lo informo sul servizio, sul controllo della velocità da parte della polizia e su cambiamenti dell’orario.

 

Domanda 2

I passeggeri di torpedoni devono allacciare la cintura di sicurezza?
A) Sì, cosi è prescritto.
B) No, ogni passeggero può fare come meglio crede.
C) È prescritto solo per i viaggi in comitiva.

 

Domanda 3

Perché il consumo di carburante aumenta se aumento la velocità?
A) La resistenza aerodinamica è maggiore.
B) Si scaldano gli pneumatici.
C) Si cambia più spesso la marcia.

Esempi di domande dell’esame scritto concernenti il trasporto di merci:

Domanda 1

Caricare un veicolo ha un influsso sul carico per asse. Quale affermazione è corretta?
A) Il conducente deve distribuire il carico in modo da rispettare i carichi minimi e massimi per asse.
B) Il conducente deve caricare il veicolo in modo che il maggior peso possibile si venga a trovare sull’asse sterzabile.
C) Il conducente deve caricare il veicolo in modo che il maggior peso possibile si venga a trovare sull’asse motore.

 

Domanda 2

A quanto è consentito estendere il periodo di guida giornaliero?
A) A 10 ore una volta alla settimana
B) A 10 ore due volte alla settimana
C) A 11 ore due volte alla settimana

 

Domanda 3

Fin dalla sera prima di coricarsi un conducente si sente poco bene. Il mattino dopo ha 38,4°C di febbre, mal di gola e raffreddore. Che cosa dovrebbe fare?
A) Telefona in ditta e comunica al superiore che non può guidare in questo stato.
B) Prende un farmaco contro la febbre, beve tè caldo e va al lavoro.
C) Va al lavoro e prevede di recarsi dal medico di famiglia strada facendo.