Basi

Le informazioni su cambus.ch offrono solo una breve panoramica sulle tematiche. Troverete delle informazioni dettagliate nelle seguenti basi giuridiche e in altri documenti di riferimento:


Direttiva UE 2018/645
L’Unione europea ha emanato il 18 aprile 2018 la nuova direttiva «sulla qualificazione iniziale e formazione periodica dei conducenti di taluni veicoli stradali adibiti al trasporto di merci o passeggeri». Gli obiettivi di tale direttiva sono:

  • migliorare la sicurezza stradale
  • rivalutare la professione dell’autista grazie alla formazioni di base e alla formazione periodica supplementare
  • l’impiego di veicoli efficienti dal profilo energetico e rispettosi dell’ambiente

Direttiva dell’UE (PDF)


Ordinanza sull’ammissione degli autisti (OAut)
Il Consiglio federale ha deciso di adottare la direttiva UE per analogia alla maggior parte dei paesi europei. Per i/le conducenti svizzeri/e valgono così le stesse condizioni che per i/le colleghi/e europei/e. Il Consiglio federale ha dunque emanato il 15 giugno 2007 un’ordinanza sull’ammissione dei conducenti di veicoli al trasporto di persone e di merci su strada, l’Ordinanza sull’ammissione degli autisti OAut.

Ordinanza sull’ammissione degli autisti OAut (PDF)


Direttive Formazione periodica obbligatoria
Come ben sapete l’asa, l’associazione dei servizi della circolazione, assume, su incarico dei cantoni e della Confederazione, funzioni di sorveglianza e compiti di garanzia della qualità in cinque ambiti: la formazione in due fasi, il perfezionamento degli animatori, la formazione periodica degli autisti, il trasporto di merci pericolose e il perfezionamento dei maestri conducenti. La Commissione di garanzia della qualità (KQS), incaricata di coordinare le attività, ha ora approvato un documento che riassume le direttive di applicazione di tutti gli ambiti, considerando le specificità di ciascuno ma garantendo nel contempo criteri qualitativi uniformi sul piano formale.

Direttive Formazione periodica obbligatoria


Catalogo delle competenze operative
Nell’allegato dell’art. 10 e 16 dell’OAut sono elencate le conoscenze e le competenze che sono necessarie per ottenere e per rinnovare il certificato di capacità. L’asa ha descritto queste competenze in modo preciso nel catalogo delle competenze operative come base per pianificare la formazione di base e la formazione periodica.

Catalogo delle competenze operative (PDF)


Catalogo degli obiettivi didattici
Mentre il catalogo delle competenze descrive il profilo dell’”autista completo”, il catalogo degli obiettivi didattici mostra, quali di queste competenze siano necessarie per superare gli esami OAut. Costituisce dunque un fondamento essenziale per prepararsi all’esame.

Catalogo degli obiettivi didattici (PDF)


Direttive per gli esami
D’intesa con l’USTRA l’asa ha emanato delle direttive per gli esami. Le esigenze devono essere uniformi e gli esami OAut devono essere svolti nella stessa maniera in tutta la Svizzera.

Direttive per gli esami (PDF)


Istruzioni sull’armonizzazione delle scadenze dei certificati di capacità
Il 20.05.2014 l’Ufficio federale delle strade (USTRA) ha pubblicato la nuova istruzioni sull’armonizzazione delle scadenze dei certificati di capacità. L’ istruzioni e le relative spiegazioni entreranno in vigore il 1° settembre 2014.

Istruzioni
Promemoria armonizzazione delle date di scadenza


Promemoria
Per facilitare i processi, come per esempio per inoltrare una domanda, l’asa ha pubblicato differenti promemorie (tutti in formato PDF):

Promemoria eccezioni secondo l’articolo 3 dell’OAut 
Promemoria per la polizia
Promemoria per autisti di ambulanze
Promemoria per il trasporto di scolari
Promemoria riconoscimento dei centri di formazione periodica, così come domanda
Schema per l’elaborazione di un sistema di garanzia della qualità (fr)
Promemoria per i docenti
Promemoria corsi Eco-Drive
Promemoria tipi di corsi
Promemoria riconoscimento dei corsi di formazione periodica frequentati all’estero / Modulo di domanda
Condizioni per il riconoscimento come responsabile della formazione periodica

Promemoria e-learning